GALLERIA ANTONIO VEROLINO

ANTONIO VEROLINO

Cesare Leonardi / Andrea Chiesi 

Sequenze

Fin dai primi anni Ottanta il lavoro di Andrea Chiesi (Modena,1966) è rivolto all’osservazione del paesaggio e delle sue trasformazioni. I primi lavori erano fumetti underground di cui ha mantenuto il segno e l’approccio narrativo. Il suo primo taccuino di disegni, realizzati a Marsiglia, nel 1990 vinse il premio RTM alla Biennale dei giovani artisti; nel 2019 un taccuino “espanso” è entrato a far parte della collezione del museo archeologico di Locri. 

Città, periferie, fabbriche e case abbandonate, la natura che ritorna, un viaggio nei luoghi che l’hanno affascinato: Chiesi li ha osservati e poi disegnati e dipinti con pochi colori, bianco e nero virato al blu, grigio e verde scuro, con lo spirito del viaggiatore romantico. Le tecniche sono pennarelli e inchiostro di china, pastello a olio e grafite su carta, e olio su tela di lino. 

Cesare Leonardi (Modena,1935), architetto, designer, fotografo, scultore, si è distinto tanto per una produzione vastissima, quanto per una singolare coerenza di linguaggio nei diversi ambiti. Parallelamente all’architettura si è occupato di design: negli anni Sessanta e Settanta i suoi oggetti in vetroresina sono comparsi su riviste e libri di design internazionali. All’inizio degli anni Ottanta ha sperimentato una diversa idea di design, una produzione interamente artigianale e senza committente. Si tratta della serie dei Solidi, elementi di arredo progettati a partire da un unico materiale, la tavola di legno per i casseri da calcestruzzo. 

L’interesse di Leonardi per la fotografia risale all’adolescenza e accompagna tutta la sua produzione. Riprende gli alberi nelle diverse stagioni, le ombre proiettate dagli edifici su altri edifici, le città europee, le architetture storiche (il Duomo di Modena), le proprie stesse creazioni. Non si tratta quasi mai di foto singole ma di sequenze, destinate ad essere riunite in un unico pannello secondo un ritmo compositivo basato sulle forme, i colori, i soggetti dei singoli elementi.

Back