FRANCESCO PANTALEONE

Stefania Galegati
She Is-land

Stefania Galegati dedica la sua quinta personale da Francesco Pantaleone, accompagnata da un testo di Giulia Monroy, al progetto di acquisto dell’Isola delle Femmine. Il progetto, nato da un’idea di Valentina Greco e in collaborazione con Claudia Gangemi e Marcela Caldas, consiste nel mettere insieme 350.000 donne per comprare l’isolotto siciliano a 3.500.000 €, con quote singole da 10 €. Il progetto d’acquisto avverrà tramite l'associazione Femminote: è di natura collettiva ed è di per sé un’opera d'arte, un gesto simbolico di resistenza e un’eterotopia. Permette di sognare e riflettere su temi come la gestione del bene comune e la proprietà privata, la tutela del territorio, il femminismo e le sue derive, l’apertura al fallimento e alla debolezza. Per la diffusione del progetto ognuna delle associate contribuisce con i propri mezzi e linguaggi. Stefania Galegati crea una serie di opere che, nonostante mantengano un focus sull’isola, diventano occasione per sviluppare relazioni, ricerca e pratiche di lettura, scrittura e pittura. L’artista utilizza lo spazio della galleria come cassa di risonanza per il progetto iniziato nel 2018.

Back