ALESSANDRO BOSETTI – L’OMBRA

photo

Alessandro Bosetti – L’Ombra

ven 24, sab 25, dom 26 gen 2020
h 11.00 > 19.00  
Padiglione 18 - Area Talk

Produzione: Arte Fiera, curatela e organizzazione: Xing

 

Sound performance all'interno del programma Flash Art Talk:  
ven 24 - live #1 h 13.00 - live #2  15.45 - live #3 18.30
sab 25 - live #4 h 13.30 – live #5  15.30 – live #6 18.00 
dom 26 - live #7 h 12.15 – live #8 13.50 – live #9 15.30  

L’Ombra è una sound performance che nasce come reportage poetico attingendo da un archivio sonoro in crescita, il disegno di una mappatura polifonica e idiosincratica. Microfono alla mano, Alessandro Bosetti raccoglie e restituisce un corpus di frammenti vocali, registrati muovendosi tra la comunità effimera di voci che per tre giorni abita la 'situazione' fiera: visitatori, espositori, tecnici, artisti.. Per ogni frammento raccolto Bosetti crea un suono ombra, per poi intrufolarsi nel palinsesto temporale con delle brevi restituzioni vocali e performative. In questi monologhi lampo, posizionati negli interstizi e negli intervalli del programma dei Talk di Arte Fiera, la voce dell’artista si intreccia alle voci raccolte in una serie molto serrata di ghirlande verbali surreali. Domande e risposte fanno ombra le une alle altre e l'artista, il cui lavoro immateriale si basa sulla musicalità del linguaggio e della voce, va a cercare resoconti d’ombra in un luogo che tecnicamente dovrebbe esserne privo.

Gli instant podcast delle performance ad Arte Fiera sono disponibili su questa pagina.

Guarda il video dedicato »

 

Alessandro Bosetti (Milano, 1973, vive a Marsiglia) è un compositore e artista sonoro che ha declinato, attraverso molteplici forme e discipline, la passione per la sonorità del linguaggio parlato e per la voce, intesa come oggetto autonomo e strumento espressivo. Le sue opere mettono in atto un dialogo tra linguaggio, voce e suono all'interno di costruzioni tonali e formali complesse, percorse da un'ironia obliqua. Bosetti costruisce dispositivi sorprendenti che rimettono in discussione categorie estetiche e posture dell'ascolto. Ha ricevuto commissioni da prestigiosi festival tra cui il Festival D'Automne a Parigi, Eclat Festival a Stoccarda, Festival Les Musiques a Marsiglia e da radio come WDR Koeln, Deutschlandradio Kultur, Radio France, France Musique. Svariati i riconoscimenti e premi, in particolare per il suo lavoro di arte radiofonica (Prix Palma Ars Acustica, Prix Phonurgia Nova, Hörspiel des Monats ARD, Prix Italia). Performances in luoghi di riferimento tra cui il GRM/Presences Electroniques festival a Parigi, Roulette e The Stone a New York, Cafe OTO a Londra, Liquid Architecture Festival a Melbourne e Sydney, Museo Serralves a Porto, San Francisco Electronic Music Festival. Pubblicazioni (CD, LP) su labels come Errant Bodies Press, Holidays Records, Rossbin, Sedimental, Unsounds, e Monotype, che gli ha dedicato nel 2016 un quadruplo CD Boxset retrospettivo.

www.melgun.net