Ricerca, studio e approfondimento a livello artistico, bibliografico e documentario di ogni opera proposta sono i tratti distintivi della Galleria de’ Bonis.

Dietro a ogni quadro scelto c’è un lungo studio dell’Artista, del contesto storico in cui ha vissuto e della sua corrente artistica di appartenenza, in linea con la mission della galleria che è culturale prima di tutto e orientata a esplorare la grande figurazione italiana.

La galleria intraprende in modo sempre più marcato una scelta in direzione del Novecento storico dedicando mostre monografiche ad artisti come Mario Sironi, Giorgio Morandi e Renato Guttuso, Fausto Pirandello e Mario Tozzi, affermandosi come realtà in costante crescita nel panorama dell’arte moderna nazionale.

Proprio Renato Guttuso diviene ben presto il centro di interesse principale della galleria sia a livello commerciale che di ricerca storico-artistica portando la galleria a identificarsi come punto di riferimento a livello nazionale per il mercato di questo autore. Ben presto prendono corpo anche  approfondimenti su Antonio Ligabue, Fausto Pirandello e Mario Tozzi

L’interesse per la figurazione italiana e un appassionato lavoro di ricerca sulle pietre miliari della storia dell’Arte italiana del Novecento hanno sempre rappresentato il tratto distintivo della Galleria che, pur non rimanendo scollegata dalla realtà contemporanea, ha nutrito la sua marcata identità classica sapendo andare oltre le tendenze del momento.


L'Artista e il suo mondo

L'Artista e il suo mondo

Dal 04/06/2022 al 30/07/2022
Il corpo non mente. L'anima oltre il corpo nella pittura moderna

Il corpo non mente. L'anima oltre il corpo nella pittura moderna

Dal 26/02/2022 al 16/04/2022
Ritorna