Dal 1967 la Galleria Forni è uno dei punti di riferimento per gli amanti della pittura e scultura figurativa. Dopo la scomparsa nel 2008 di Tiziano Forni, fondatore della galleria, l’attività prosegue sotto la direzione della figlia Paola.

Nel corso degli anni alla galleria di Bologna se ne sono affiancate altre due all'estero - Amsterdam e Tokyo attive tra gli anni ’70 e ’90 - e più recentemente due spazi espositivi in Italia - a Milano, Studio Forni, attiva fino al 2010 e a Ragusa, Spazio Forni, fino al 2011.

Tra le oltre cinquecento mostre allestite nel corso della sua lunga attività, non sono mancate importanti antologiche dedicate a grandi nomi del ‘900 e rassegne collettive in cui opere di artisti ormai storicizzati sono state affiancate da quelle di artisti delle ultime generazioni a dimostrare una continuità di linguaggio.

Tra pittura e scultura, Paola Forni ha introdotto dal 2000 anche la fotografia di autori contemporanei, prevalentemente nuove proposte.

Galleria Forni has been one of the reference points for collectors of figurative painting and sculpture since 1967. Over the years the gallery in Bologna supplemented its activities with other art galleries, two of which abroad, first in Amsterdam between the 70s and 80s, then in Tokyo until 1990 and, more recently, two others in Italy, in Milan until 2010 and Ragusa until 2011.

After the death of Tiziano Forni, founder of the Gallery, his daughter Paola took over the direction in 2008.

Drawing from a stable of established artists, the gallery has been renowned for its constant search of emerging artists, concentrating on those young Italian and foreign artists who, among the countless expressions of avant-garde, have chosen to express themselves through figurative painting and sculpture. Photography has been lately introduced by Paola Forni.


Dal Sistema Periodico

Dal Sistema Periodico

Dal 07/05/2022 al 11/06/2022
BOLOGNA SOLA

BOLOGNA SOLA

Dal 17/03/2022 al 31/03/2022
NATURAE

NATURAE

Dal 12/02/2022 al 16/03/2022
Ritorna