MAIN SECTION

Scandita per aree di interesse (moderno, arte postbellica, contemporaneo di ricerca) la sezione è caratterizzata da un’attenzione alla coerenza artistica e alla compattezza di ogni singolo stand.

La formula applicata, per la prima volta in una fiera, all’edizione 2019, ha ottenuto riscontro positivo tra i galleristi stessi, la stampa, i collezionisti e non ultimo dai risultati dell’andamento di mercato.

Anche quest’anno le gallerie risponderanno a un rigido criterio di presentazione degli artisti: solo tre, per gli stand da 32 mq; fino a un massimo di sei per quelli a partire da 56 mq. S’introduce un’eccezione: le gallerie potranno presentare un progetto di corrente o tematico.