COMING SOON

ARTE FIERA 2015: LE CONVERSATIONS PER I COLLEZIONISTI

ARTE FIERA 2015: LE CONVERSATIONS PER I COLLEZIONISTI

15/01/2015

Da anni Arte Fiera afferma la propria funzione di opinion leader all’interno dei mercati, e come ogni anno anche il 2015 sarà ricco di incontri e dibattiti. Un programma di Conversations di altissimo valore, calibrato ad hoc per i Collezionisti, prenderà il via il 23 gennaio nella Gallery Hall 25-26, dove professionisti del settore di livello internazionale discuteranno delle nuove frontiere del collezionismo privato, del nuovo mecenatismo e delle moderne impostazioni del mercato. Tra i relatori spiccano alcune tra le figure più importanti della finanza, del giornalismo, della curatela e ovviamente del collezionismo. Nove appuntamenti imperdibili, che contribuiranno in modo netto a tracciare il percorso del nuovo anno dei mercati dell’arte in Italia e non solo.

 

VENERDÌ 23 GENNAIO

Ore 12.30 Comitato per le Fondazioni d'Arte Contemporanea: una nuova realtà nel panorama artistico italiano
Incontro  con Patrizia Sandretto Re  Rebaudengo (Fondazione Sandretto Re  Rebaudengo, Torino) e  Nadia Brodbeck (Fondazione Brodbeck, Catania), introdotto da un saluto di Marino Golinelli. Moderatore: Giorgio Verzotti

Ore 14.30 L’art Advisory nel Private Banking: opportunità e rischi dell’investimento in arte
Incontro con Giuseppina Delfino, marketing Intesa Sanpaolo Private Banking, Alberto Fiz, art advisor di Intesa Sanpaolo Private Banking, Maria Cristina Ragazzoni, responsabile Wealth Services di Banca Aletti e Domenico Filipponi, responsabile dei servizi di Art Advisory in UniCredit Private Banking. Modera Marilena Pirrelli, direttore di ArtEconomy 24 - Il Sole 24Ore

Ore 16.00 Art Collector Conversation. Come si costruisce un museo privato.
Conversazione con Ramin Salsali (Salsali Museum, Dubai). Modera   Arsalan Mohammed, direttore di Harper’s Bazaar Arabia

Ore 17.30 Mecenatismo culturale e modi di collezionare.
Conversazione con Urs Stahel, curatore di MAST Gallery, Bologna. Modera Riccarda Mandrini, contributor ArtEconomy 24 – Plus, Il Sole 24 Ore e Lea Mattarella, curatrice e storica dell’arte

 

SABATO 24 GENNAIO

Ore 12.30 Per il centenario di Alberto Burri
Bruno Corà e Chiara Sarteanesi della Fondazione Palazzo Albizzini – Collezione Burri in conversazione con Claudio Spadoni e Giorgio Verzotti

Ore 14.00 Arte in portfolio ed art advisory.
Conversazione con Todd Levin, fondatore di Levin Art Group, modera Riccarda Mandrini

Ore 15.30 L’Arte Moderna e Contemporanea, nelle scelte di Fondazioni e Corporate Collection.
Conversazione tra Mohamed Rachdi, curatore della corporate collection di Société Générale, Maroc   e Elsa Despiney, responsabile della collezione della Fondazione Kamel Lazaar, Tunisi. Modera Riccarda Mandrini

Ore 17.00 Modernizzazione e democratizzazione: geografie a confronto. Il Medio Oriente
Incontro con gli artisti Vahap Avşar (Turchia), Bisan Abu Eisheh (Palestina), Hany Rashed (Egitto) e Marco Scotini, curatore dell’ampia rassegna espositiva Too Early, Too Late. Middle East and Modernity, dedicata alla scena artistica mediorientale e all’indagine del rapporto tra Oriente e modernità. Modera Andris Brinkmanis

 

DOMENICA 25 GENNAIO

Ore 12.00 Mike Leigh presenta "Turner"
Il regista Mike Leigh presenterà il film “Turner”, sulla figura del maestro britannico, probabile candidato all’Oscar 2015 che ha già incantato il festival di Cannes. Il film sarà proiettato in anteprima nazionale sabato 24 gennaio, alle ore 21.00, al Cinema Lumière, Cineteca di Bologna - Piazzetta Pier Paolo Pasolini 2b. Al termine ci sarà l’incontro con il regista.

Ore 15.30 Uncommon Grounds: pratiche artistiche nel Medio Oriente
Incontro con Anthony Downey (direttore Ibraaz. Contemporary Visual Culture in North Africa e Middle East), Sara Raza (independent curator, editor ArtAsiaPacific Magazine) e il curatore Marco Scotini. Modera Andris Brinkmanis.