LO MAGNO ARTECONTEMPORANEA

L’arte in quanto entità dinamica fatta di collocazioni astratte, immaginazione e utopia può contrapporsi al periodo che stiamo vivendo e aiutare tutti noi a sentire meno il peso degli accadimenti quest’ultimo anno. Dall’inizio della pandemia Lo Magno artecontemporanea non si è fermata: rispettando gli appuntamenti prefissati, modulandoli e ricercando nuove opportunità. Il progetto Showcase Exhibition 2 a cura di Aldo Premoli, che  ha inaugurato il 17 Gennaio 2021, nasce proprio dall’esigenza di ritrovare mediante il lavoro creativo un po’ di armonia nel grande caos che ci ha accompagnato in questo periodo. Si tratta di una collettiva che prevede una presentazione virtuale e prosegue con appuntamenti privati in galleria. Sono 12 gli artisti che danno vita al progetto. Si tratta di: Francesco Balsamo, Sandro Bracchitta, Davide Bramante, Anna Capolupo, Andrea Cerruto, Giuseppe Colombo, Emanuele Giuffrida, La Vaccara, Lauretta Francesco, Giovanni Robustelli, Ignazio Schifano, Rossana Taormina. Oltre alla presenza di opere che costituisce un omaggio allo scomparso Piero Guccione. “Gli artisti che si allineano qui sono molto diversi tra loro, capaci di tecniche altrettanto diverse. Ma un elemento accomuna tutti: meglio ancora, una predisposizione d’animo. Mentre “fuori” ognuno di loro – come tutti noi - ha subito l’ombra nera del maledetto virus, “dentro”, in studio, nessuno ha mai smesso di lavorare, di pensare e di progettare. E lo ha fatto con una concentrazione anche superiore al passato recuperando per le proprie opere il tempo scaturito proprio dalle pratiche impedite dal lockdown” così Aldo Premoli si esprime del messaggio sonoro costruito per la presentazione Quello che emerge dalle opere dei nostri artisti è chiaramente riconoscibile come un messaggio di forza indirizzato a tutti noi. L'indagine estetica e concettuale presente nelle loro opere riflette i movimenti scrutatori dell'interiorità di ognuno dei presenti sul palcoscenico o al riparo dell’epidemia globale. E un bisogno assoluto di andare oltre, di uscirne presto e ad ogni costo.

Art as a dynamic entity made up of abstract collocations and imagination. It can oppose to the period we are experiencing and help all of us to feel less the weight of 2020. Since the beginning of Covid-19 epidemic Lo Magno artecontemporanea has not stopped: respecting the appointments set, modulating them and seeking new opportunities. Showcase Exhibition 2 project curated by Aldo Premoli, which opened on 17 January 2021, born from the need to find a little harmony in the big chaos that has accompanied us in this period through creative work. Showcase Exhibition 2 is a collettive exhibition that includes a virtual presentation and continues with private appointments in the gallery. There are 12 artists who bring the project to life. They are: Francesco Balsamo, Sandro Bracchitta, Davide Bramante, Anna Capolupo, Andrea Cerruto, Giuseppe Colombo, Emanuele Giuffrida, La Vaccara, Lauretta Francesco, Giovanni Robustelli, Ignazio Schifano, Rossana Taormina. In addition, a tribute to great artist now dead Piero Guccione. “The artists who line up here are very different, able to use many different techniques. But one element connects all of them: a mind state. While "outside" each of them - like all of us - has suffered the black shadow of the virus, "inside", in the own studio, no one has ever stopped working, thinking and designing. And he did it with a concentration even higher than in the past, making up for lost time during lockdown restrictions". Aldo Premoli expresses this message made for the presentation of this Exhibition. A message of strength come from the works of our artist addressed to all of us. The aesthetic and conceptual study present in their works reflects the scrutinizing movements of the interiority of each of those people that live on the stage or sheltered from the global epidemic. It's an absolute need to go further, to get out of it soon and at any cost.

Ritorna