UMBERTO DI MARINO

La Galleria Umberto Di Marino sceglie di dedicare la propria sezione di PLAYLIST al programma svolto nel corso del 2020. Nonostante le molteplici chiusure, posticipazioni ed evidenti carenze istituzionali, la galleria è riuscita comunque a realizzare quattro episodi del progetto Visto da qui e due mostre personali di Ana Manso e Pedro Neves Marques.
Visto da qui: Luca Francesconi_11 - 24 Giugno 2020; Eugenio Espinoza_30 Giugno - 11 Luglio 2020; André Romão_16 - 30 Luglio 2020; Santiago Cucullu_3 - 14 Settembre 2020. Da Aprile 2019 la Galleria porta avanti un progetto espositivo che, con cadenza irregolare,interrompe temporaneamente l'attività espositiva per dedicarsi a una ridefinizione dei propri scopi. Attraverso Visto da qui la galleria intende sottolineare la propria identità come luogo di ricerca e sperimentazione dei processi artistici e delle possibilità generative dell'interpretazione come strumento critico della società.
Tomorrow's weather di Ana Manso. 11 Febbraio – 31 Maggio 2020. La mostra personale di Ana Manso nasce come invito a concentrarsi sull'intensità del momento presente. Elevandosi da ogni speculazione promossa dai toni violenti dei mass-media, il visitatore viene invece invitato a riscoprire la sua capacità di connettersi con ciò che lo circonda, con il suo intuito e infine con la propria spiritualità.
Autofiction di Pedro Neves Marques. 24 Settembre - 28 Novembre 2020. La poesia è lo spazio della rivelazione e della non divulgazione, di arguzia e di punti ciechi; la poesia è la pratica del dettaglio. L'installazione di Pedro Neves Marques include 18 componimenti poetici che riempiono l'intera galleria attraverso una ripetizione quasi ossessiva, che rievoca una vera a propria stanza degli specchi. Ogni foto racchiude, però, una poesia diversa, una differente riflessione sulla complessità del genere.

Galleria Umberto Di Marino chooses to dedicate its section of PLAYLIST to his program carried out during 2020. Despite the many closures, postponements and clear institutional deficiency, the gallery has managed to host four episodes of Visto da qui project, and two solo exhibitions by Ana Manso and Pedro Neves Marques.
Visto da qui: Luca Francesconi_11 - 24 June 2020; Eugenio Espinoza_30 June - 11 July 2020; André Romão_16 - 30 July 2020; Santiago Cucullu_3 - 14 September 2020. Since April 2019 the gallery has been carrying out an exhibition project which irregularly interrupts the exhibition activity in order to focus on redefining its objectives. Through Visto da qui the gallery feels the need to emphasize its identity as a place for carrying out research, and experimentation into artistic processes and the generative possibilities of interpretation as a critical tool of society.
Tomorrow's weather by Ana Manso. 11 February - 31 May 2020. Ana Manso’s exhibition was an invitation to focus on the intensity of the present moment. Far from all forms of speculation instigated by the violent language used by mass-media, visitors are invited to rediscover their capacity to connect with their surroundings, their intuition and,eventually, with their own spirituality.
Autofiction by Pedro Neves Marques. 24 September 28 November 2020. Poetry is the space of revelation and non-disclosure; of wittiness and blind spots. Poetry is the practice of detail. Pedro Neves Marques’ installation consists of 18 poetic compositions, filling the entire gallery with an almost obsessive repetition, which evokes a hall of mirrors. Each photo, however, has a different poem in it, a different reflection on the complexity of the genre.

Ritorna