OSSERVATORIO ARTE FIERA

photo

Aldo Giannotti

Aldo Giannotti (Genova, 1977) è un artista visivo che vive e lavora a Vienna dal 2000.
Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Carrara, alla Wimbledon University of Arts di Londra e all’Accademia di Belle Arti di Monaco.
Le sue opere sono state esposte e realizzate in collaborazione con numerose istituzioni, tra cui ricordiamo: Albertina Museum, Vienna; Kunsthalle Wien; Lentos Museum, Linz; OK-Zentrum, Linz; Kunsthaus Graz; Kunstraum Nieder sterreich, Vienna; ar/ge kunst, Bolzano; K nstlerhaus Dortmund; Museum der Moderne, Salisburgo; Austrian Cultural Forum, Londra; Donaufestival, Krems; Muzeum Sztuki, Łódź; Museum of contemporary art, Zagabria; MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna.
Ha ricevuto molteplici premi e sovvenzioni, come il Pollock-Krasner Foundation Grant (2020), il primo premio della Austrian Graphic Art Competition, Kunsthalle Innsbruck (2019), il Pomilio Blumm Prize, Milano (2015) e il premio di riconoscimento di Strabag Kunstforum, Vienna (2016).
In occasione di Art City 2021, Aldo Giannotti ha inaugurato la sua personale "Safe and Sound" al MAMbo di Bologna.

A Bologna...

A Bologna ricordo insieme a Stefano Giuriati di aver sfondato un´Alfa Romeo dei carabinieri contro due bidoni dell´immondizia.

Una volta ricordo di aver montato su una gru da costruzioni dei neon a mo´ di bussola che punta sempre a nord, a prescindere dal movimento del braccio meccanico.

A Bologna ricordo di esserci venuto la prima volta circa 25 anni fa per vedere una retrospettiva di animazione giapponese o una mostra di Andrea Pazienza, non ricordo quale delle due.

A Bologna ricordo una volta di aver ingaggiato due austriaci per illuminare con dei fari a mano il monumento in piazza 8 agosto (che di notte non è mai illuminato) che celebra la liberazione dagli stessi.

A Bologna ricordo bene la bellissima personale di Cesare Pietroiusti. Qui abitano tanti miei amici d´infanzia e tornare è un po‘ come riessere a casa. A Bologna ho avuto le mie prime e ultime gallerie e credo proprio la mia prima visita (se non partecipazione) a una fiera d´Arte.

A Bologna sto facendo ora la mia prima mostra antologica.
 

giannotti-op


   Indietro